20 Red Lights

 

Il COVID-19 ha cambiato molto non solo la nostra vita personale, ma anche il modo di lavorare e la creatività della maggior parte dei progetti. 20 Red Lights ha sempre garantito la sicurezza sui propri set sia per la crew che per i clienti.

 

È possibile filmare all’aperto?

Sì, è possibile

È possibile filmare al chiuso?

Sì, è possibile

C’è un limite di persone per entrambe le situazioni?

No.

È possibile avere un sistema di streaming sul set per visionare il girato da remoto?

Sì, e abbiamo esperienza nelle riprese a distanza, anche con il regista e il DOP collegati dall’estero!

È richiesto un test COVID-19 prima delle riprese?

No, ma a seconda delle policy aziendali è possibile organizzare i test prima dell’ingresso on set.

Quali sono i protocolli di sicurezza concordati?

Sul set vi sarà sempre una persona di produzione dedicata al controllo dell’igiene e del decoro. Vi saranno sempre a disposizione mascherine chirurgiche e FFP2 e gel mani, benché non vi sia più l’obbligo di tenerle.

È consentito viaggiare nei confini italiani?

Sì.

I clienti esteri possono viaggiare in Italia? Se sì, a quali condizioni?

Sì. Non c’è più bisogno di compilare il dPLF, né di mostrare il Green Pass per accedere a trasporti, ristoranti, hotel o altre attività.

Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2022